fbpx
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Decanto Best Wines of 2018 – La nostra selezione

Un altro anno volge al termine.   Un anno ricco di assaggi, degustazioni e bevute.   Vi presentiamo quella che è la nostra selezione di vini che abbiamo apprezzato di più nell’arco di questo 2018, uno per ogni categoria: uno spumante, un bianco, un rosato e un rosso.     Ma non è finita qui.     Infatti, il Natale è alle porte e anche noi ci… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Alla scoperta del Rovello Bianco: Grecomusc’ 2015, Contrade di Taurasi

Una delle caratteristiche che contribuiscono a rendere unica la nostra penisola è la sua infinita varietà di vitigni autoctoni: sarebbero oltre 600 le specie varietali presenti su tutto il territorio italiano. E, all’interno di questo imponente patrimonio ampelografico, la Campania occupa un posto di tutto rispetto, potendo vantare oltre 100 varietà di viti, numero elevatissimo e non riscontrabile in nessun’altra area vitivinicola. Restringendo ulteriormente il… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Aglianico d’Irpinia DOC Terra del Varo, Tenuta Cavalier Pepe

Tra i bellissimi vigneti della Tenuta Cavalier Pepe, situati in Irpinia tra i comuni di Luogosano, Sant’Angelo all’Esca e Taurasi, crescono, tra le altre, l’immancabile Aglianico e, più raro da quelle parti, il Merlot, vitigni che danno vita a questo intrigante blend che è il Terra del Varo, Aglianico d’Irpinia DOC. Quando abbiamo visitato la tenuta, Milena Pepe, la vulcanica padrona di casa, ci ha raccontato come il… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Barbera d’Alba 2017, Gabriele Morra

Abbiamo già parlato di questa cantina dedicando una puntata delle nostre Wine Stories su Youtube al Langhe Nebbiolo 2016 e al Barbaresco 2015 di Gabriele Morra. E così abbiamo voluto provare anche il Barbera d’Alba 2017 per fare un confronto tra nobili piemontesi. Considerato il duca alla corte del re Nebbiolo, il Barbera è, in realtà, un vitigno antico e assai diffuso in Italia, secondo solo… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Aglianico del Vulture DOC Il Repertorio 2015, Cantine del Notaio

Il vitigno più emblematico dell’areale del vulcano spento del Vulture è, senza dubbio, l’Aglianico, di fondamentale importanza per la tradizione enologica lucana. E all’interno di questa tradizione, ruolo di sicuro protagonista è stato, ed è tutt’ora, ricoperto dalle Cantine del Notaio che, da Rionero in Vulture, ha contribuito a rendere l’Aglianico un simbolo, rappresentativo di un intero territorio. Abbiamo bevuto il Repertorio 2015, Aglianico del… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Chianti Classico Riserva 2015 Tenuta Perano, Frescobaldi

A Gaiole in Chianti, sui vigneti posti a oltre 500 metri di altitudine, si estende la Tenuta Perano della famiglia Frescobaldi, in una zona dove il Sangiovese si esprime ad alti livelli, caratterizzato da grande eleganza e personalità. Ottenuto, quindi, da Sangiovese a cui si unisce una piccola percentuale di Merlot, questo Chianti Classico Riserva matura per almeno 24 mesi in botti di rovere di… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Bianco Pomice 2015, Tenuta di Castellaro

A Lipari, su terreni vulcanici e tra cave di caolino, sorge la Tenuta di Castellaro, cantina bioenergetica realizzata in modo da avere un impatto minimo sull’ambiente circostante, magico e selvaggio. Abbiamo degustato uno dei prodotti di punta, il Bianco Pomice 2015, Bianco Siciliano IGT ottenuto da un blend di Malvasia delle Lipari e Carricante, vitigni autoctoni allevati ad alberello etneo e in regime biologico ad… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Alla scoperta del Taurasi Piano di Montevergine 2010, Feudi di San Gregorio

Il Taurasi porta con sé il pesante fardello del suo soprannome, Barolo del Sud, che testimonia l’eccelsa qualità e la longevità di cui gode questo celebre vino campano.
L’aglianico coltivato nell’areale circostante il paesino di Taurasi, infatti, per potersi fregiare del nome Taurasi in etichetta deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento di almeno tre anni di cui almeno uno in botti di legno… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Orazio Umbria IGP Rosso 2016, Feudi Spada

Come tutti i vini di Feudi Spada, anche Orazio, IGP Umbria 2016, racconta una storia antica, quella del personaggio da cui prende il nome, Orazio Spada, marchese di Castel Viscardo e amante del vino, che da un viaggio in Spagna tornò portando con sé barbatelle di Garnacha, vitigno che decise di piantare lungo le colline dei suoi feudi. L’azienda ha, così, raccolto la sua eredità… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Passeggiando tra le vigne del Taurasi: Antonio Caggiano ed Antica Hirpinia

Quale miglior modo di approfittare di una delle rare giornate di sole del periodo natalizio se non quello di organizzare una escursione enogastronomica? Così, radunata una bella combriccola di amici, appassionati di vino (o semplicemente ubriaconi), decidiamo di dirigerci in Irpinia, dove già eravamo stati a fine ottobre presso la tenuta Cavalier Pepe, per far visita ad un paio di importanti realtà del panorama vitivinicolo… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Barbaresco Mantico DOCG 1998, Bersano

Era nascosto dal 1998, in attesa di essere bevuto per un’occasione speciale, il Barbaresco Mantico DOCG di Bersano. Aprire una bottiglia di vino che ha oltre 20 anni emoziona e, allo stesso tempo, agita, ma rende la degustazione un vero e proprio rito. Togli la capsula, infili delicatamente il cavatappi e preghi che il sughero resti intatto, che il vino non abbia subito danni, che… Leggi tutto