L’enoturismo è un trend in forte ascesa in Italia ed all’estero.

Nel 2017 si contano oltre 110 milioni di turisti in visita nelle oltre 300.000 cantine sparse sul territorio italiano.

Noi di Decanto, facciamo del vino e del buon cibo la nostra passione ed adoriamo viaggiare in giro per l’Italia e per il mondo alla ricerca di nuove realtà da scoprire.

Ogni giorno ci confrontiamo sia con piccole realtà vitivinicole che producono poche migliaia di bottiglie, sia con grandi ed affermate aziende.

In questa pagina dedicata all’enoturismo elenchiamo alcune delle cantine da noi visitate che più ci hanno colpito per uno o più dei seguenti parametri:

  • Accoglienza
  • Atmosfera
  • Qualità dei vini
  • Tipicità
  • Ricettività
Tramonto in Irpinia nella vigna della cantina Caggiano

Campania

Cantine Antonio Caggiano, Taurasi (Avellino)

Interno della cantina di Antonio Caggiano

Tra Architettura, Arte e Vino.

Cantina stupenda, scavata al di sotto del profilo stradale, che fa ampio uso di materiali edili di risulta del terremoto irpino del 1980.

Vale la pena visitarla anche soltanto per conoscere il Signore Antonio, uomo di mondo ed artista poliedrico.

Servizio ricettivo: E’ possibile gustare un pasto completo a base di prodotti tipici irpini e vini in abbinamento con vista sulle vigne.

Vini imperdibili: Taurasi “Vigna Macchia dei Goti” e Fiano di Avellino “Bechar“.

Periodo consigliato: Ottobre – Novembre quando le foglie iniziano ad imbrunire ed il sole tramonta in vigna.

Leggi il nostro Wine Travel

Tenuta Cavalier Pepe, Luogosano (Avellino)

La vigna della Tenuta Cavalier Pepe

Milena, che gestisce l’azienda di famiglia, è una persona vulcanica e verace, che ha saputo coniugare le sue origini per metà irpine, per metà belghe in questa giovane, ma solida realtà vitivinicola.

Servizio ricettivo: E’ possibile degustare il vino in cantina, oppure gustare un pasto completo a base di prodotti tipici irpini nel vicinissimo ristorante “La Collina” con i vini aziendali in abbinamento.

Ospitalità: E’ possibile soggiornare presso il B&B L’Antica Fattoria e svegliarsi tra vigneti ed olivi secolari.

Vini imperdibili: Taurasi “La Loggia del Cavaliere“, Fiano di Avellino “Brancato“, Spumante “Oro”.

Periodo consigliato: Ottobre – Novembre quando le foglie iniziano ad imbrunire.

Leggi il nostro Wine Travel

Azienda Agricola San Giovanni, Punta Tresino, Castellabate (Salerno)

Azienda Agricola San Giovanni, Santa Maria di Castellabate, Cilento

Un Architetto ed un Avvocato nel 1999 abbandonano la professione per dedicarsi interamente alla viticoltura.

Mario Corrado ed Ida Budetta oggi producono 20.000 introvabili bottiglie in un luogo ameno ed impervio, in cui la vista delle vigne a picco sul mare vale da sola il prezzo del biglietto.

Servizio ricettivo: E’ possibile degustare i vini della cantina con un tagliere di salumi e formaggi e la percezione di trovarsi a casa di amici.

Ospitalità: E’ possibile soggiornare in un antico casale in pietra ristrutturato e svegliarsi come in questa foto.

Vini imperdibili: Fiano del Cilento “Paestum” e “Tresinus“, Aglianico “Maroccia“.

Periodo consigliato: Aprile – Maggio quando le viti inverdiscono ed il clima è più mite.

Leggi il nostro Wine Travel

Lombardia

Bersi Serlini, Provaglio d’Iseo (Brescia)

Vigne della cantina Bersi Serlini in Franciacorta

A pochi passi dal lago d’Iseo, nel cuore della Franciacorta, c’è la tenuta Bersi Serlini, che, sotto la guida di Arturo, è stata tra le cantine aprifila della DOCG Franciacorta ed ha portato comunicazione e l’enoturismo ad un livello successivo.

La tenuta è organizzata in sale tematiche che rendono omaggio alla storia del Design Italiano ed Internazionale.

Servizio ricettivo: E’ possibile degustare i vini della cantina con pic-nic in vigna, blind tasting, di notte, di giorno, al tramonto.

Vini imperdibili: Franciacorta Dosage Zero Riserva “Mia“, Franciacorta Brut “Cuvée n°4 Millesimato“.

Periodo consigliato: Aprile – Maggio per abbinare una escursione al lago.

Sardegna

Vigne Surrau, Arzachena (Olbia Tempio)

Cantine Surrau ad Arzachena, veduta esterna

Se amate il design e doveste trovarvi in Gallura l’azienda dei fratelli Demuro è una tappa obbligata.

La struttura armonizza tradizione ed innovazione con il sapiente utilizzo dei materiali tradizionali tra cui granito, legno e vetro.

Surrau lavora esclusivamente con uve autoctone e tecniche di vinificazione all’avanguardia che fanno largo uso di Legno, Cemento e Terracotta.

Servizio ricettivo: E’ possibile degustare i vini della cantina con un pasto completo in abbinamento.

Vini imperdibili: Spumante metodo classico di Cannonau “Surrau brut rosè“, Vermentino di Gallura “Sciala Vendemmia Tardiva“, Cannonau “Sincaru Riserva“.

Periodo consigliato: Maggio – Giugno quando le temperature non sono troppo calde.

Leggi il nostro Wine Travel

Trentino

Cantine Ferrari, Trento (Trento)

Sala di Degustazione interna presso la cantina di Ferrari Trento

A pochi passi da Trento, comodamente raggiungibile dall’autostrada, c’è l’azienda dei Fratelli Lunelli.

La struttura è un must per chi si sta avvicinando al mondo del Trento Doc e del metodo classico in generale.

Servizio ricettivo: Varie opzioni di degustazione in cantina con prodotti locali in accompagnamento. Alcuni format includono anche il pranzo presso la vicina Locanda Margon, ristorante due stelle Michelin gestito dalla famiglia Lunelli.

Vini imperdibili: Trento Doc Blanc de Noirs “Perlé Nero Riserva“, Trento Doc Blanc de Blancs “Giulio Ferrari Riserva del Fondatore“.

Periodo consigliato: Tutto l’anno.