LUNATICO è un vino ottenuto da uve nuragus in purezza, vitigno a bacca bianca più’ diffuso in Sardegna, è un antico vitigno di probabile origine medio orientale, importato quasi sicuramente dai fenici e successivamente coltivato dagli indigeni sardi. Fu conosciuto e coltivato anche dai romani che chiamavano “Vitis Abundans” per le sue generose produzioni. Si adatta bene a tutti i tipi di terreno.

Vino della Cantina Fulghesu Le Vigne di Meana Sardo, che si trova ad un altitudine di 650 m. sul livello del mare. Il sistema di allevamento è quello del tradizionale alberello, ma nei nuovi impianti, si è scelta una riconversione nel sistema a doppio cordone speronato. Le colture sono biologiche, con tecniche di produzione rigorosamente tradizionali.

La vendemmia avviene a completa maturazione delle uve e la vinificazione è in bianco, cioè’ in assenza di vinacce, con fermentazione lentissima a freddo tra i 15° e 18°. E’ sensibile alle crittogame ed in modo particolare all’odio.

LUNATICO, proprio come il suo nome, ha un colore molto vario, che va dal giallo dorato al giallo ambrato, leggermente acidulo con residuo zuccherino di 10 gr/litro. Profumi fruttati di mele e sentori floreali. Fresco e morbido, si consuma preferibilmente giovane. Delicato come aperitivo, ottimo con piatti a base di pesce e crostacei. Gradevole con i dolci a pasta secca. Da degustare fresco.