fbpx
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Erbaluce di Caluso Merlana 2015, Vite Colte

L’erbaluce di Caluso o più semplicemente Caluso si ottiene dal vitigno a bacca bianca Erbaluce autoctono del Piemonte.
Il Merlana 2015 prodotto da Vite Colte si presenta abbastanza consistente e dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini.
Al naso fatica ad aprirsi, ma, a temperature più alte, esplode con sentori di fiori di campo ed una spiccata nota agrumata di limoni e foglie di… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Franciacorta Satèn 2013, Cavalleri

Satèn è un marchio registrato dal consorzio per la tutela del Franciacorta ed utilizzato per le bottiglie con sovrapressione inferiore ai 5 bar.
La minore pressione all’interno delle bottiglie dona a questi spumanti un impatto più morbido, una spuma setosa, quasi vellutata.
Il Franciacorta Satèn di Cavalleri è un Blanc de Blancs ottenuto da uve Chardonnay che affina in parte in acciaio ed in… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Lagrein di Gries Riserva 2015, Nals Margreid

Il lagrein è un vitigno a bacca nera autoctono dell’Alto Adige che predilige i suoli calcareo-argillosi.
Il terreni quasi pianeggianti di Gries danno origine a questo vino di colore rosso rubino profondo, dalle venature granate e consistente.
Questa bottiglia del 2015 della cantina Nals Margreid al naso emana delicati sentori di frutta a bacca nera matura e spezie dolci.
Al gusto è coerente… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Champagne Brut, Alexandre Filaine

A Damery, nella Vallée de la Marne, c’è una piccola, ma preziosissima realtà chiamata Alexandre Filaine, con una produzione limitata a poche migliaia di bottiglie e settata su standard qualitativi importanti.
Questo Champagne Cuvée Speciale colpisce già alla vista, con un brillante giallo paglierino dai riflessi dorati, vivace e luminoso, attraversato da finissime e numerose bollicine che stuzzicano gli occhi, prima e il palato,… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

La rosa sentinella

🌹 and 🍷 are close friends.
La chiamano Rosa Sentinella perché con il suo appassimento segnala al vignaiolo possibili problemi della vite. I filari in fiore costeggiati da queste rose sono una gioia per gli occhi ed il naso.

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Asprinio d’Aversa Brut Trentapioli, Salvatore Martusciello

Vitigno simbolo di viticoltura tradizionale e, perché no, eroica, l’Asprinio viene ancora oggi coltivato mediante il sistema ad “alberata“: le viti crescono fino a 15 o 20 metri di altezza e per la raccolta è necessario quasi arrampicarsi su lunghe scale composta da circa ‘Trentapioli‘ per raggiungere i grappoli più alti. E da qui nasce il nome di questo Spumante Metodo Martinotti di Salvatore MartuscielloLeggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Cerasuolo d’Abruzzo Piè delle Vigne 2015, Cataldi Madonna

Il Cerasuolo d’Abruzzo 2015 della cantina Cataldi Madonna degustato al Vinitaly ci ha sorpreso per la sua complessità olfattiva declinata da aromi di mandorle tostate e chicchi di caffè appena torrefatti, albicocca e fiori di campo.
Un vino che quasi spiazza chi và a degustarlo, ma che poi sa’ conquistarlo con la sua sincerità e pienezza gustativa.

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Grüner Veltiner Landwein 2015, Bründlmayer

Il Grüner Veltiner è di gran lunga il vitigno a bacca bianca più coltivato in Austria.
Il Landwein della cantina Bründlmayer 2015 effettua un breve passaggio in botte che però sembra non incidere sul colore che appare giallo paglierino scarico.
Al naso denota invitanti sentori di fiori bianchi, di sottobosco, erba tagliata, di frutta a polpa bianca e lievi sentori terziari.
Al… Leggi tutto

Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Odnoklassniki

Sforzato di Valtellina Albareda 2015, Mamete Prevostini

Degustando l’Albareda, uno Sfursat della Valtellina che ci ha letteralmente conquistato durante il primo giorno di Vinitaly.
Frutto di viticoltura eroica e della passione di Mamete Prevostini, questa bottiglia è espressione iconica del suo territorio di origine aspro e scosceso, di un modo di pensare, del non voler scendere a compromessi e del rispetto della tradizione.
Un vino complesso, ma non complicato, come… Leggi tutto