Il Lambrusco di Sorbara di Bergianti è a tal punto piacevole, che tenterei di convertire un astemio partendo proprio da questa bottiglia. “Saint Vincent”