La Sicilia è Donnafugata e Donnafugata è la Sicilia, enologicamente parlando. Nata nel 1983 e di proprietà della famiglia Rallo, questa azienda non ha quasi bisogno di presentazioni, sono i numeri a parlare per loro: 4 cantine, 384 ettari vitati, 20 varietà autoctone coltivate e più di 2000000 di bottiglie prodotte.

Giusto qualche curiosità. Il nome che fa riferimento al romanzo di Tomasi di Lampedusa il Gattopardo. Un nome che significa “donna in fuga” e si riferisce alla storia di una regina che trovò  rifugio in quella parte della Sicilia dove oggi si trovano i vigneti. Con Giacomo Rallo ha collaborato anche Giacomo Tachis per la realizzazione, nel 1995, del Mille e Una Notte.
E molte altre ce ne sarebbero da raccontare ma speriamo di farlo magari dopo aver visitato l’azienda dal vivo.

Sedàra nasce nella tenuta Contessa Entellina, nella Sicilia sud occidentale, a 30 km circa da Menfi, ad una altitudine compresa tra i 200 e i 600 m s.l.m. Inverni miti e estati asciutte e ventilate con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte (16°-18°C), caratterizzano la produzione di uve sane e cariche di aromi.
Nato da un blend di Nero d’Avola, Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah, viene vinificato svolgendo la fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per circa 10 giorni alla temperatura di 25-28°C, affinato 8 mesi in vasca e poi in bottiglia per altri 5 mesi.

Rosso rubino intenso, fresco e piacevole, regala un profumo fragrante con intensi sentori di frutta a polpa rossa, tra cui spicca la ciliegia e note floreali spiccate di rosa; ricorda immediatamente  quei profumi tipici della macchia mediterranea. In bocca ritroviamo una perfetta corrispondenza gusto olfattiva, dotato di buona struttura, vivacizzata da una nota speziata e da una fresca acidità.

A tutto pasto, il “Sedàra” è vino rosso che si abbina a primi piatti con sughi di carne, paste al forno e carni rosse. Da provare con il tonno anche se io me lo sono immaginato con le melanzane ripiene.

Piccola nota a margine, l’etichetta è dedicata all’irresistibile ed ambiziosa Angelica Sedàra dagli occhi verdi, affascinante Claudia Cardinale, protagonista del film “Il Gattopardo” diretto da Luchino Visconti.